wagamama, a poco più di un mese dall’apertura del suo primo ristorante in Italia, brinda agli oltre 14.000 coperti registrati all’Oriocenter e annuncia una nuova apertura presso il Terminal 1 di Milano Malpensa (VA)

A poco più di un mese dall’apertura del primo ristorante wagamama in Italia presso la nuova estensione di Oriocenter ad Orio al Serio (BG), l’entusiasmo della clientela conferma anche nel nostro Paese la passione per il brand di asian food che, nato a Londra nel 1992, è oggi presente in 22 paesi nel mondo, con oltre 170 ristoranti. Dopo questo primo successo, wagamama Italia, è lieto di annunciare l’apertura del secondo ristorante presso il Terminal1 di Milano Malpensa (VA). Dopo l’accordo siglato da Percassi Food & Beverage srl con SEA e la pianificazione dei lavori, l’inaugurazione ufficiale è prevista per il prossimo autunno. A capo della gestione operativa sarà sempre W Italia.

Brian Johnston, International Managing Director di wagamama ha così commentato: “L’arrivo di wagamama a Malpensa segna una nuova emozionante sfida per il brand da poco giunto in Italia e siamo davvero entusiasti di portare la nostra cucina d’ispirazione giapponese in una nuova area e a nuovi ospiti”. Maurizio Raviolo, Managing Director di wagamama Italia ha aggiunto: “Dopo più di un anno e mezzo dedicato alla meticolosa preparazione dell’ingresso in Italia, siamo molto felici del riscontro ad oggi ricevuto. L’entusiasmo dei clienti e i numeri registrati ad Oriocenter, oltre 14.000 coperti serviti, ci danno la carica per proseguire lungo questa direzione e dare la possibilità a tutti gli italiani di gustare il curatissimo menù wagamama. Per questo oggi siamo già all’opera per la nuova apertura di Milano Malpensa che conterà 200 coperti su 600 mq.”

Piatti preparati al momento e serviti in un ambiente ricercato, per una proposta ispirata alla filosofia del “positive living” che si accompagna al “positive eating” e racchiusa nell’iconico motto “diffondere positività dalla scodella all’anima”. Centrifughe ma non solo, l’offerta wagamama ideale anche per l’estate. All’interno dell’ampio menù, ben nove centrifughe perfette l’estate e per una pausa ricca di vitamine e minerali: un mix di frutta e verdura, spremuta e centrifugata al momento. Tra queste la deliziosa super green – mela, menta, sedano, lime – e bluberry spice – mirtillo, mela e carota con un pizzico di zenzero. Tra ramen, profumate zuppe di noodles con carne o verdure, gyozas (tipici ravioli giapponesi) e tante altre specialità ispirate ai sapori del Giappone, wagamama propone piatti ricchi di verdure, l’ideale per la stagione estiva.

Tra questi l’insalata chilli salad disponibile con pollo o yasai (tofu e verdure) per i vegetariani – preparata con peperoni rossi saltati in padella con taccole, broccoli, cipolla rossa su un letto di lattuga con dressing di chilli dolce, guarnito con cipollotto e anacardi – oppure la sirloin and shiitake salad – controfiletto di manzo frollato per 35 giorni con funghi shiitake grigliati, carote, taccole, cipolla rossa, pomodorini datterini e insalata mista con dressing di erbe e piselli, guarnito con amaranto. wagamama Oriocenter: un punto di riferimento per viaggiatori e famiglie Inserito all’interno di una splendida food court, la nuova location di wagamama con i suoi 360 mq e 160 coperti, è un perfetto punto di ristoro per tutti i visitatori del più grande centro commerciale d’Italia e meta di tanti viaggiatori in partenza dall’aeroporto bergamasco.

Un ristorante fusion ideale anche per le famiglie grazie ad un ampio menù in versione mini size studiato per i più piccoli: dai ramen ai noodles, dal riso al tipico chicken katsu curry (petto di pollo accompagnato da riso bianco e coperto di salsa curry) cucinato alla griglia o con leggera impanatura. Alla base solo ingredienti selezionati e freschissimi. E per un’estate in piena energia, anche le caratteristiche centrifughe wagamama sono pronte a deliziare i bambini nella loro versione mini, preparate con gli ingredienti più semplici e digeribili. Il brand giunge in Italia grazie all’accordo di partnership siglato a luglio 2016 da wagamama con W Italia srl – società nata dalla collaborazione tra Percassi Food & Beverage, la holding di Percassi attiva nel settore della ristorazione e Migebar srl, società di Giacomo Moncalvo e Maurizio Raviolo.

A proposito di wagamama: propone cucina di ispirazione giapponese in grado di unire cibo fresco e nutriente ad un servizio amichevole dal buon rapporto qualità-prezzo. Dall’apertura del primo ristorante a Londra nel quartiere di Bloomsbury nel 1992, wagamama ha proposto una nuova esperienza gastronomica nel Regno Unito ed è attualmente presente in 22 paesi. wagamama è stato insignito con numerosi premi, tra i quali il CGA Peach Honours Award nel 2015 come “Best Evolutionary Brand”; il Consumer Choice Award nel 2014 (votato da oltre 20.000 consumatori inglesi) come brand numero uno del Regno Unito, sulla base del sondaggio condotto dalla CGA Peach per misurare la percezione del brand utilizzando i parametri “soddisfazione del cliente”, “l’intenzione di tornarci” e di “raccomandarlo ad un amico”. wagamama è arrivato secondo nella categoria “Best Brand” al Marketing Society Awards nel 2015, oltre ad aver ottenuto l’ambito ‘London’s Favourite Chain Restaurant’ award nel 2013 della London Zagat Guide. wagamama è stato anche insignito con il ‘Best Places for Kid’s Meals’ dalla Soil Association nella campagna “Out to Lunch” del 2013. Per ulteriori informazioni.

A proposito di Percassi: fondata nel 1976 da Antonio Percassi, è un’azienda le cui attività si concentrano in tre aree: Own Trademarks, House of Brands e Real Estate. La prima area riguarda la gestione di brand propri, quali Kiko Milano, Madina, Womo e Bullfrog nella cosmetica, Vergelio nel settore delle calzature, Atalanta in ambito sportivo, Da 30Polenta e La Piadineria Casa Maioli e Caio nella ristorazione, DMail nella vendita al dettaglio e per corrispondenza. L’House of Brands si occupa dello sviluppo e gestione delle reti commerciali di grandi marchi sia in ambito fashion-beauty e consumer, quali Gucci, Nike, Victoria’s Secret e LEGO, che nel settore della ristorazione con Starbucks e wagamama. In passato Percassi ha sviluppato a livello globale i negozi del gruppo Benetton ed ha contribuito all’ingresso e alla diffusione sul mercato italiano dei brand del gruppo Inditex (Zara, Massimo Dutti, Oysho, Pull and Bear, Bershka, Stradivarius) oltre che di Swatch, Calvin Klein, Guess, Tommy Hilfiger, Polo Ralph Lauren, Levi’s e Ferrari. Con sede principale a Bergamo, Percassi, che raggruppa le sue attività nella holding Odissea Srl, è operativa con strutture ed uffici anche a Milano, Parigi, Londra, Berlino, Madrid, Lisbona, Varsavia, Zurigo, Bruxelles, Istanbul, Mosca, Grand Canyon, New York, Shangai, Hong Kong e Dubai. Per ulteriori informazioni.

A proposito di Migebar: Società della famiglia Moncalvo, che affonda le proprie origini nella gestione di punti vendita della grande distribuzione dal lontano 1964, ad opera di Paolo Moncalvo, per passare poi al canale Ho.Re.Ca. con la fondazione nel 2006 ad opera di Giacomo Moncalvo e Maurizio Raviolo del brand Cà puccino, catena di ristoranti italiani all day dining. Il marchio è oggi presente con punti vendita in Italia, UK (fra cui i magazzini Harrods e il Terminal 2 dell’aeroporto di Heathrow), Emirati Arabi Uniti ed imminenti aperture in Arabia Saudita. Obiettivo di Ca’puccino quello di combinare il meglio della cucina italiana con un ambiente accogliente, confortevole e ricercato, in grado di riflettere la qualità ed il gusto di tutto ciò che è made in Italy. Per ulteriori informazioni.

11 luglio 2017