Arriva nei bar l’edizione speciale di succhi Yoga “Lettere dall’Italia” che celebra il Belpaese in 26 etichette iconografiche per ogni lettera dell’alfabeto

Il meglio dell’Italia dall’A alla Z. È una dedica speciale alle bellezze e alle eccellenze straordinarie del nostro Paese la nuova edizione dei succhi di frutta Yoga che a giorni invaderà i bar di tutto il territorio nazionale. Yoga – brand di punta del Gruppo Conserve Italia, da sempre sinonimo di frutta da bere per i consumatori italiani – racconta l’italianità in ogni sua forma ed espressione, celebrandola con un’edizione limitata di succhi di frutta alla pera in bottiglia trasparente da 200ml. Con Yoga “Lettere dall’Italia” vengono proposte 26 etichette diverse, uniche ed originali che compongono un alfabeto iconografico con i simboli tipici e di eccezionale bellezza dell’Italia.

Oltre ad un richiamo alle città più note come Milano, Firenze, Roma e Napoli – legato a monumenti e luoghi storici – le splendide lettere illustrate dei succhi Yoga Optimum alla pera fanno esplicito riferimento a tutto quanto viene riconosciuto come esclusivo del nostro Paese: la moda e l’artigianato, il cibo, in particolare la pizza, i motori e il design, l’arte e la creatività, il genio insuperabile di Leonardo da Vinci, il saper vivere gustando il meglio anche in una semplice pausa al bar.

E saranno proprio i bar italiani a farsi vetrina di questa singolare iniziativa che vuole portare il meglio del Belpaese al centro dell’attenzione con un alfabeto di emozioni, ricordi e fotografie di luoghi indimenticabili da “gustare” come la buona e sana frutta da bere che Yoga garantisce da sempre ai consumatori italiani. Il progetto inoltre nasce dalla volontà di Yoga di celebrare la sua origine italiana. Yoga con questa operazione fa sì che la sua bottiglia distintiva sia il tramite per la celebrazione delle eccellenze del nostro Paese. Collezionando le bottiglie e componendo frasi, nomi, detti, parole, ognuno può raccontare cos’è per lui l’Italia, quali sono le eccellenze del nostro Paese oppure qual è il suo motivo per essere orgoglioso di essere italiano, personalizzando così la propria dedica all’eccellenza made in Italy.

Bologna, 17 luglio 2017