La regina delle toniche protagonista a Sorrento in occasione dell’inaugurazione del primo Dry Martini d’Italia by Javier de las Muelas

In occasione dell’apertura del primo Dry Martini d’Italia, inaugurato al Majestic Palace Hotel di Sorrento lo scorso 30 Maggio, Schweppes, regina delle toniche, è stata tra i protagonisti di questo eccezionale evento.

Dry Martini by Javier de las Muelas al Majestic Palace Sorrento è un progetto pieno di entusiasmo, di aspettative e di magia da parte di Javier, bartender spagnolo padre fondatore degli unici quattro Dry Martini del mondo e considerato uno dei più importanti maestri di cocktail al mondo, Giulia Rossano e Lucio D’Orsi, perfetti proprietari di casa.
La notorietà di Javier de las Muelas si deve soprattutto alla passione che ha per ciò che definisce un vero e proprio rito: il servizio del cocktail. Il suo stile unico, elegante e raffinato, frutto di una personalità poliedrica che spazia dagli studi di medicina, alla passione per l’architettura fino ad arrivare allo studio minuzioso degli ingredienti, lo ha portato alla creazione di cocktail considerati delle vere e proprie opere d’arte.

Come non condividere, dunque, la scelta di Schweppes, Tonica per antonomasia fin dal 1783, di affidare proprio a de las Muelas il compito di creare per lei una linea di prodotti Premium? Schweppes Premium Mixer, nasce per soddisfare le esigenze dei drink lovers, grazie al design delle sue bottiglie, agli aromi naturali e alle sue inimitabili bollicine che rendono la gasatura persistente fino all’ultimo sorso. Così, le tre referenze della linea: Tonica Originale, Tonica Pepe Rosa e Tonica Hibiscus, secondo de las Muelas, nascono per “enfatizzare il sapore del distillato esaltandone gli aromi, quindi conferendo un maggior piacere del palato che persiste grazie alla sua ineguagliabile bollicina, potente ed equilibrata”.

Al contrario di quanto si possa pensare, le origini dell’aperitivo sono antichissime e risalgono a circa duemila anni fa quando i più benestanti cittadini dell’antica Roma avevano l’abitudine di anticipare la cena con bevande alcoliche e stuzzichini vari. Questo momento di convivialità si è evoluto sempre più nei secoli, per avvicinarsi ai gusti dei consumatori dei nostri giorni. La capacità di Schweppes di anticipare le esigenze dei drink lovers è resa più evidente anche dalla scelta di sperimentare sempre nuove tendenze, come quella del food pairing: concetto che si basa sull’associazione di due o più alimenti a seconda del loro composto molecolare, nonché aromatico. Negli ultimi anni, il concetto classico di food pairing si è evoluto ed è passato dall’abbinamento fra due cibi, alla sincronia perfetta tra food e drink, diventando materia particolarmente apprezzata dai bartender. Schweppes ha “sposato” la nuova frontiera del food pairing perché perfettamente in linea con la sua scelta di utilizzare ingredienti diversi che insieme creano il mix ideale a provocare nel consumatore una nuova esperienza sensoriale.

SchweppesPer dieci anni, un orologiaio di nome Johan Jacob Schweppe cercò con curiosità e determinazione di creare un’acqua effervescente. Nel 1783 scoprì come catturare le bollicine, attraverso il processo di carbonatazione, dando vita all’Acqua Tonica Schweppes, la prima bevanda gassata della storia. La sua invenzione servì a placare la sete di milioni di persone. Grazie a lui i britannici iniziarono a mixare il Gin con la loro nuova bevanda preferita. Nacque così il Gin&Tonic. Oggi, per esaltare gli aromi e le sfumature dei diversi tipi di Spirits, Schweppes ha elaborato, col supporto di mixologists di fama internazionale, una gamma di Toniche Premium che, grazie ai suoi aromi naturali e alla sua straordinaria gasatura, rende ogni cocktail perfetto fino all’ultimo sorso!

Schweppes è prodotta e distribuita in Italia da Acqua Minerale San Benedetto su autorizzazione di Schweppes Int. Limited.

Milano, 5 Giugno 2018