GlobalData certifica l’Azienda Italiana come “Primo player” a volume del mercato nel 2016 con una quota del 15,4%

San Benedetto, inoltre, continua ad essere il brand più venduto in Italia nel totale mercato delle bevande analcoliche: la prima acqua minerale , il primo thè freddo e le prime bibite gassate no cola a basso contenuto calorico. GlobalData, prestigiosa società internazionale di ricerca e consulenza di mercato, con sede principale a Londra, accreditata come “specialista” per lo studio e l’analisi dei mercati globali relativi all’industria delle bevande, certifica per il secondo anno consecutivo il Gruppo Acqua Minerale San Benedetto come leader assoluto del mercato Italiano del beverage analcolico nel 2016 con una quota a volume del 15,4%.

Questo eccezionale risultato di Gruppo viene rafforzato anche dalla certificazione del brand San Benedetto come leader nell’intero mercato delle bevande analcoliche in Italia – con una quota a volume del 9,5% – e nei seguenti segmenti di mercato: • Brand più venduto nel mercato delle acque minerali con il 10,5% di quota a volume; • Brand più venduto nel mercato del thè freddo con il 29,8% di quota a volume; • Brand più venduto nel mercato delle bibite gassate no cola a basso contenuto calorico con una quota a volume del 29,7%; • In più Energade si conferma come il brand più venduto nel mercato degli Sport Drink con una quota del 34,2%.

“Confermarsi per il secondo anno consecutivo come leader nelle bevande analcoliche è un risultato eccezionale in un mercato così competitivo come quello italiano. Ciò rappresenta un motivo d’orgoglio per tutta l’Azienda, ma anche una grande responsabilità: vale a dire quella di confermarsi in un mercato con grandi gruppi internazionali e soprattutto nei confronti dei consumatori ”. – ha dichiarato Enrico Zoppas, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. – “Continueremo a investire in maniera importante nell’ innovazione, che riteniamo essere l’unica via di sviluppo possibile. San Benedetto non si ferma mai. I prodotti che si vedono oggi sul mercato sono già storia, siamo sempre oltre, orientati a quello che faremo domani.”

Tale risultato è la conferma di un percorso di crescita frutto di impegno e passione cui si aggiunge anche l’importante traguardo che vede San Benedetto quale azienda con la più alta reputazione nel settore del Beverage Analcolico certificata nel 2017 da Reputation Institute. Si consolida, dunque, il ruolo di San Benedetto quale azienda “totale” in grado di presidiare con successo tutti i comparti che compongono il beverage analcolico. Il lungo lavoro d’innovazione e differenziazione svolto dall’Azienda le ha permesso di offrire un ventaglio di brand, prodotti e formati specifici attraverso i quali coprire tutti i diversi segmenti del mercato, rispondendo alle esigenze in continua evoluzione del consumatore e del trade, sia a livello di prodotti che di formato.

Nata nel 1956, Acqua Minerale San Benedetto S.p.A., con un fatturato consolidato di 713 milioni di euro e una presenza in cento Paesi nei cinque continenti, è il Gruppo a capitale interamente italiano più importante nell’intero mercato del beverage analcolico. Azienda “totale”, multispecialista e multicanale, San Benedetto opera con successo in tutti i segmenti del mercato di riferimento, dalle acque minerali (San Benedetto, Antica Fonte della Salute, Pura di Roccia, Acqua di Nepi, Guizza e Cutolo Rionero Fonte Atella) a quelle addizionate (Aquavitamin e San Benedetto Ice Formula Zero), dalle bibite gassate (San Benedetto e Schweppes) al thè (San Benedetto e Guizza) e alle bevande per bambini (San Benedetto Baby), dagli sport drink (Energade), alle acque toniche (Schweppes) fino alle bibite piatte a base di succo (Oasis e San Benedetto Succoso) e agli aperitivi (Ginger Spritz, Ben’s e Schweppes).

Scorzè, 6 Luglio 2017