dolcevita

Il lattosio, come forse molti sanno, è il principale zucchero contenuto nel latte e in molti formaggi, soprattutto freschi. Mentre da piccoli tutti consumano il latte senza problemi, l’intolleranza nei confronti di questo zucchero è relativamente diffusa tra la popolazione adulta dal momento che con la crescita si perde progressivamente la capacità di produrre gli enzimi per digerirlo.

formaggio.no.lattosioEssere intolleranti al lattosio è una condizione che permane a vita e, pur magari amando il latte e i relativi derivati, il corpo non li tollera in alcun modo. C’è ad esempio chi riesce a consumarne piccole quantità, e chi invece anche solo in presenza di tracce avverte dei problemi non trascurabili a livello fisico.

I sintomi “da manuale” di questo disturbo, che di solito compaiono entro un paio d’ore dal consumo di prodotti contenenti lattosio, sono il gonfiore intestinale, i crampi, la diarrea e talvolta la nausea.

L’unico modo per evitare di incappare in questi problemi è decisamente lapalissiano… ma di alternative non ce n’è: occorre astenersi dal consumo di cibi che contengono questo disaccaride. Ed è proprio per rispondere alle esigenze di chi desidera alimentarsi con prodotti privi di lattosio, senza tuttavia rinunciare al gusto, che il portale Dolce Vita è online con i suoi cibi salutari.

Scopri su www.pastadolcevita.com le varie tipologie di formaggio senza lattosio e di altri alimenti per le persone che soffrono di intolleranze, acquistabili comodamente online con pochi click!