L’originale Coccinella Rossa Ha Trovato La Sua Più Fedele Compagna In Una Coccinella Gialla

“Mela buona e sincera”… con questo claim inizia il nuovo capitolo della storia di Mela Val Venosta, che vede come protagoniste del suo nuovo marchio due coccinelle.

L’originale coccinella rossa ha trovato la sua più fedele compagna in una coccinella gialla e, oggi, rappresentano insieme una terra caratterizzata da due lingue, due culture e due identità, nonché il colore tipico delle varietà di mele più prodotte in Val Venosta. Ma non finisce qui, le due coccinelle di Mela Val Venosta vogliono trasmettere NATURALITÀ E BONTÀ.

 

1) NATURALITÀ, significa amore per la Val Venosta, una terra senza eguali, pura, viva e che continua a donare frutti unici, eccellenze di alta montagna e di una natura che viene rispettata ogni giorno grazie a metodi di coltivazione naturali per garantire un prodotto il più possibile sano e genuino.

Continuo impegno per una produzione sostenibile tramite la lotta integrata o la produzione biologica. La coccinella rossa è portatrice proprio di questo valore, della naturalità della Val Venosta che deve essere preservata ogni giorno.

2) BONTÀ prima di tutto, nel gusto ineccepibile che rende la Mela Val Venosta unica nel suo genere. Infatti, sono 1.700 le aziende agricole familiari che si prendono cura ogni giorno di questi straordinari frutti, seguendo ogni fase della filiera produttiva, per assicurare alti standard qualitativi e una qualità di alta montagna, garantita dal marchio IGP. Ecco, quindi, che entra in scena la coccinella gialla, simbolo della bontà delle mele venostane.

Mela Val Venosta, mela buona e sincera!